Siti
Navigare Facile

Come Chiedere la Cessione del Quinto

La Richiesta di Cessione del Quinto dello Stipendio

Richiedere la cessione del quinto è semplice e veloce, anche per merito di internet che consente di fare confronti tra diverse soluzioni in pochi minuti. Il primo consiglio è, infatti, quello di navigare in rete per raccogliere informazioni e confrontare tra loro numerose proposte, in particolare se si è lavoratori dipendenti in possesso di una significativa anzianità lavorativa e con un contratto a tempo indeterminato, dal momento che in questi casi ottenere il prestito personale è piuttosto semplice.

Ciò non significa, tuttavia, che i dipendenti legati all'azienda da un contratto a tempo determinato vedano rifiutarsi la richiesta di prestito; al contrario la cessione del quinto si sposa perfettamente alle loro esigenze purché il termine previsto per la conclusione del finanziamento sia antecedente alla scadenza del contratto di lavoro.

Come anticipato, è sempre saggio confrontare le soluzioni di finanziamento offerte da numerose banche e finanziarie, in particolare valutando il TAN e il TAEG (Tasso Annuale Effettivo Globale), il piano d'ammortamento, la rapidità nell'erogazione e non da ultimo la serietà dell'ente che eroga il prestito personale.

Una volta scelta la soluzione migliore è necessario presentare la documentazione richiesta: un documento d'identità, il codice fiscale, l'ultima busta paga, il CUD ed infine il certificato di stipendio per i dipendenti privati e l'attestato di servizio per i dipendenti pubblici.

Il certificato di stipendio è un documento da richiedere al proprio datore di lavoro e sul quale sono riportate informazioni sullo status del dipendente (data d'assunzione, qualifica, eventuali provvedimenti disciplinari etc...), sul suo reddito da lavoro (retribuzione annua, indennità, TFR maturato et...), sulle trattenute previdenziali e IRPEF ed anche informazioni su altre eventuali trattenute motivate da prestiti in corso, alimenti, pignoramenti etc...